Approfondimenti

Il sistema degli Istituti Professionali

L'organizzazione, i percorsi di studio e i possibili sbocchi dell'istruzione professionale nella scuola secondaria

Gli Istituti Professionali appartengono al secondo ciclo del sistema di istruzione e formazione. I percorsi di studio hanno durata quinquennale e si concludono con il conseguimento del diploma di istruzione secondaria superiore.
mano nero Versace sintetica pelle Borsa a Jeans qtOrYtGli Istituti Professionali, inoltre, svolgono attività in collaborazione e integrazione sia con il sistema della formazione professionale, sul quale hanno competenza le Regioni, sia con il sistema dell'istruzione tecnica, con l’obiettivo di sostenere lo sviluppo delle professioni tecniche, per mezzo di specializzazioni richieste dal mondo del lavoro, soprattutto per quanto riguarda le piccole e medie imprese.
Nell’attuale sistemazione sono previsti due Settori, il Settore Servizi e il Settore Industria e Artigianato, suddivisi a loro volta in Indirizzi ed eventuali Articolazioni.

La riforma dell’Istruzione professionale 

Con il decreto legislativo 61/2017 (collegato alla legge 107 del 2015, la cosiddetta Buona Scuola), e con l'approvazione del relativo Regolamento, il Sistema dell'Istruzione professionale è stato fatto oggetto di una nuova riforma. Tra gli obiettivi quello di dare una chiara identità a questi istituti, innovando e rendendo più flessibile la loro offerta formativa, superando così la possibile sovrapposizione con l’Istruzione tecnica.
I nuovi percorsi di 5 anni saranno articolati in un biennio più un triennio. Gli indirizzi passeranno da 6 a 11: Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane; Pesca commerciale e produzioni ittiche; Industria e artigianato per il Made in Italy; Manutenzione e assistenza tecnica; Gestione delle acque e risanamento ambientale; Servizi commerciali; Enogastronomia e ospitalità alberghiera; Servizi culturali e dello spettacolo; Servizi per la sanità e l’assistenza sociale; Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico; Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: ottico. Ogni scuola potrà declinare questi indirizzi in base alle richieste e alle caratteristiche del territorio.

Torna su

L’Offerta Formativa 

I percorsi di formazione degli Istituti Professionali si articolano in un’area di istruzione generale, comune a tutti i percorsi, e in specifiche aree di indirizzo.
L’area di istruzione generale ha l’obiettivo di fornire ai giovani la preparazione di base, acquisita attraverso lo sviluppo degli ambiti culturali che caratterizzano l’obbligo di istruzione: quello del linguaggio, quello della matematica, lo scientifico-tecnologico e lo storico-sociale.
Le aree di indirizzo hanno invece l’obiettivo di far acquisire agli studenti competenze spendibili in vari contesti di vita e di lavoro.
Al termine del corso di studi, gli studenti dovrebbero essere in grado di inserirsi nel mondo del lavoro oppure di proseguire gli studi nel sistema dell’istruzione e formazione tecnica superiore, nei percorsi universitari, o ancora nei percorsi di studio e di lavoro previsti per l’accesso agli albi delle professioni tecniche. A questo scopo, viene assicurato agli studenti nel corso del quinquennio un orientamento permanente per favorire da parte loro scelte mature e consapevoli.
Altro elemento caratteristico degli Istituti Professionali è la possibilità di un collegamento organico con la realtà sociale ed economica del territorio, attraverso relazioni con le istituzioni e con soggetti del mondo economico e sociale, anche del volontariato.

Torna su

Il quinquennio 

L’Istruzione professionale, a partire dall'anno scolastico 2018/19 sarà caratterizzata da una struttura quinquennale articolata in un biennio e in un triennio, superando la precedente organizzazione in due bienni e un quinto anno. Nel biennio verranno inseriti gli “assi culturali”, ovvero aggregazioni di insegnamenti omogenei che forniscono competenze chiave di cittadinanza ai giovani e rientrano nell’obbligo scolastico: asse dei linguaggi, matematico, storico-sociale e scienze motorie.
a mano Lancaster nero pelle Borsa
Fino all'attivazione dei nuovi corsi nell'anno scolastico 2018/19 e per il completamento di quelli in precedenza attivati, il primo biennio è invece finalizzato al raggiungimento delle conoscenze culturali previste dall’obbligo di istruzione. Anche le discipline specifiche dell’area di indirizzo, sono presenti in misura consistente fin dal primo biennio. Nel loro apprendimento hanno un’importanza fondamentale le attività di laboratorio, per favorire l’acquisizione sia di elementi teorici che di procedure applicative simili a quelle delle reali situazioni di lavoro. Il secondo biennio, nel sistema precedente alla nuova riforma, è articolato in due distinte annualità per consentire un raccordo con i percorsi di istruzione e formazione professionale. Durante il secondo biennio, le discipline specifiche vengono approfondite, con l’obiettivo di far raggiungere agli studenti, nel quinto anno, un’adeguata competenza professionale di settore.

Torna su

Esame di Stato, diploma e qualifiche professionali 

A conclusione del quinquennio degli Istituti Professionali, come accade anche per le altre scuole dell’istruzione secondaria superiore, è previsto un esame di Stato.
Viene rilasciato il diploma di istruzione professionale, con l’indicazione dell’Indirizzo seguito dallo studente e delle competenze acquisite. Il diploma è un titolo necessario per l’accesso all’Università e agli istituti di Alta Formazione Artistica, Musicale e Coreutica (Afam), agli Istituti Tecnici Superiori (ITS) e ai percorsi di istruzione e formazione tecnica superiore.
Da notare che i percorsi dell’istruzione professionale sono organizzati in modo da consentire il collegamento con l’istruzione tecnica e con i percorsi regionali di istruzione e formazione professionale, agevolando così un eventuale trasferimento da un sistema di formazione all’altro. Sulla base di accordi con le Regioni, esiste la possibilità di ottenere una qualifica professionale al termine del terzo anno.

Per saperne di più sugli indirizzi e i corsi di studio degli Istituti Professionali vedere la sezione dedicata alla Scuola superiore nel nostro portale. Per conoscere le novità introdotte a partire dall'anno scolastico 2018/19, vedere le pagine dedicate alla Buona Scuola 2017 e alla Riforma dell'Istruzione professionale001 Minkoff Rebecca Bag Bryn black Camera vn6n80Iwq nel nostro portale. Nella sezione Formazione professionale è invece possibile avere informazioni sui percorsi di Istruzione e Formazione Professionale (IeFP)

Torna su

Informazioni

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - Sede Istruzione

Indirizzo: Viale di Trastevere, 76/a - 00153 ROMA (RM)

Telefono: Centralino 06.58491

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca - URP

Indirizzo: Via Dandolo, 3 - 00153 ROMA (RM)

Telefono: 06.58492377 - 06.58492755 - 06.58492379 - 06.58492796 - 06.58492803

Fax: 06.58492057

Email: urp@istruzione.it

Sito web: http://www.miur.gov.it

Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio - URP

Indirizzo: Viale Giorgio Ribotta, 41 - 00144 ROMA (RM)

Telefono: 06.77391

Fax: 06.70476649

Email: urp.telematico@istruzione.it

Sito web: http://www.usrlazio.it

Fonti

Sito del Ministero dell'Istruzione Università e Ricerca:
http://www.miur.it

Parole chiave

formazione diploma istruzione formazione professionale obbligo formativo qualifica professionale scuola secondaria superiore istituti professionali scuola secondaria di secondo grado scuole superiori

Ultimo aggiornamento 11/01/2018

mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE mano Lancaster pelle a nero Borsa SSYRqE

Dettagli del prodotto

  • una tasca con zip sul retro
  • piedini protettivi in metallo
  • chiude con zip
  • due manici in pelle (altezza manico 12 cm)
  • removibile e regolabile cinghia di spalla (Lunghezza circa 90-115 cm)
  • saffiano pelle bovina
  • in metallo finitura argento
  • logo lettering sul davanti
  • si porta sulla spalla

Interiore

  • Fodera di fibra Sintetico tinta unita
  • uno scomparto principale
  • due tasche interne, tasca con zip
  • Materiale: pelle
  • Dimensione: ca. 31 x 24 x 14 cm (Larghezza x Altezza x Profondità)
  • Peso 0,9 kg
  • Stagione: autunno-inverno
  • Garanzia: 1 anno
  • Origine: Made in France


  • Webcode: 43936

Avete domande su questo prodotto? Si prega di contattare il nostro .

Altre info